29 maggio 2014

il gemellaggio dell’oro bianco

download

Pianeta Bufala quest’anno parte con una specifica missione di riqualifica territoriale: rispetto ai recenti scandali ambientali che hanno travolto la Campania, l’Associazione Puro Gusto intende comunicare un’idea di territorio intatto e protetto nel paesaggio, nel terreno, nei prodotti e nella loro genuinità.

Un messaggio forte, da paesi geograficamente vicini a luoghi di camorra e rifiuti, ma lontani da essi per eticità e amore per l’ambiente: la Terra del Gusto vicina, quanto lontana, alla Terra dei Fuochi.

Infatti,in un particolare momento storico in cui l’attenzione dei consumatori e dei media è rivolta all’ ambiente e alla qualità, appare inevitabile evidenziare l’inalterata naturalità del territorio e dei suoi prodotti.

La mozzarella è il fiore all’ occhiello della gastronomia campana e lega due territori noti per questo prodotto: il salernitano e il casertano.

Un’unione spesso vista come competizione ma che, ora più che mai, vuole dare un segnale forte, di sinergia e collaborazione dinanzi a criticità che discreditano la qualità dei prodotti e il territorio.

Per questo motivo all’interno di Pianeta Bufala 2014 saranno affiancati caseifici della Piana del Sele e della zona casertana: un’occasione per promuovere tutte le eccellenze legate alla mozzarella ma soprattutto informare in modo corretto al fine di creare consapevolezza circa il territorio in cui viviamo e la qualità dei prodotti campani.

Il gemellaggio dell’oro bianco avverrà in uno specifico momento della manifestazione: la degustazione alla cieca di mozzarella di bufala campana delle province di Salerno e Caserta organizzata da Scatti di Gusto.



condividi